Conto alla rovescia

Nasciamo soli, ci adattiamo al cambiamento. Siamo fatti per respirare nelle nostre madri e per adattarci al mondo che vive di ossigeno.
Siamo fatti per crescere, scegliere, riscegliere, cambiare, ricambiare, per avere un’idea e poi per non averla più. Siamo fatti per vivere di certe persone e poi adattarci alla loro assenza, possiamo essere isole ma anche villaggi, possiamo amare la solitudine e poi decidere che è meglio se è in due, siamo fatti per vivere soli, per adattarci e non esserlo più. Siamo fatti per vivere in tanti luoghi ma anche per fermarci in quello giusto. Siamo fatti per essere forti e poi capire che per metà siamo fragili. Siamo fatti per stupire ed essere stupiti.
Siamo il tempo, il nostro tempo ed il modo in cui lo viviamo. Siamo le persone che viviamo. Siamo il tempo che muta, la muta la vediamo sulla nostra pelle che non abbandoniamo mai, e sulla pelle delle persone che mutano con noi. Siamo fatti di attese, di conti alla rovescia… e allora io da oggi conto. Conto.

Serena Galli

Buona Domenica